350 013 1791 info@homemed.it
Hai dubbi o domande? Vuoi approfondire uno o più aspetti del nostro servizio?

Rispondiamo alle FAQ più ricorrenti

Quali tipologie di radiografie effettua HomeMed?

HomeMed contempla le RX a tutti i distretti. Le 3 tipologie principali sono: al torace, all’addome e a diversi segmenti scheletrici. Per conoscere l’elenco completo delle radiografie supportate dal servizio è possible consultare la sezione “Servizi e tariffe”.

In quali zone HomeMed effettua le radiografie e le ecografie domiciliari?

Dal 2018 eseguiamo radiografie ed ecografie a domicilio; abbiamo cominciato da Milano e limitrofi. Nel tempo abbiamo esteso il servizio per coprire le necessità di altre zone, che ad oggi sono:
Lombardia: Milano, Bergamo, Como, Lecco, Varese, Monza, Pavia, Lodi, Mortara
Piemonte:Torino, Casale Monferrato, Vercelli, Novara, Alessandria, Asti, Tortona
Puglia: Bari, Bisceglie, Altamura, Barletta, Molfetta, Andria

Come faccio a prenotare una radiografia o un’ecografia con HomeMed?

È molto semplice: inoltra gratuitamente la tua richiesta contattandoci su Whatsapp o telefonandoci al 350 01 31 791.
Ti risponderemo subito: fissa il tuo appuntamento presso il tuo domicilio, verrà il team di Homemed ad effettuare gli esami diagnostici richiesti. Effettua la visita ed entro al massimo 12 h riceverai il referto e la fattura comodamente via email.

Quali documenti servono per poter fare una radiografia o un’ecografia a domicilio?

Avrai bisogno soltanto dei dati del paziente, della richiesta del medico col quesito diagnostico e di compilare il nostro consenso per la privacy. Tutto qui, non serve altro!

La radiologia a domicilio è sicura?
Per svolgere i nostri esami utilizziamo dei macchinari all’avanguardia, sicuri e progettati per emettere un basso quantitativo di raggi X, nel pieno rispetto delle più recenti normative italiane in materia di radiologia domiciliare. Grazie al nostro assetto tecnico non rimangono radiazioni nella stanza e il paziente è perfettamente protetto dall’esposizione.
Nel corso dell’esame ci assicuriamo che la quantità delle radiazioni emesse sia il minimo possibile per poter fornire la diagnosi. Inoltre, particolare attenzione viene posta nella radioprotezione dei pazienti giovani, assicurati da dpi (disposititvi di protezione) quali camici piombati per limitare la dose alla zona di studio.
Le radiografie eseguite con HomeMed hanno la stessa validità di quelle fatte presso una struttura ospedaliera?

Assolutamente sì. Le ecografie e le radiografie a domicilio di HomeMed sono eseguite solo con attrezzature che hanno passato una rigida selezione e che garantiscono un’elevata qualità di immagine, equivalente se non superiore alle strutture ospedaliere.
La nostra organizzazione ci consente inoltre di fornire referti firmati digitalmente ai sensi di legge, nel pieno rispetto delle norme sulla privacy.

Come posso entrare in contatto con i radiologi che hanno fatto i miei referti?

Con HomeMed è possibile ricevere supporto telefonico per chiarimenti o per un confronto con esami precedenti. Siamo disponibili per fornirti maggiori spiegazioni sui nostri referti, in modo da dare a te e al tuo medico curante un quadro della situazione chiaro e completo.
Chiamaci o scrivici al 3500131791

Entro quanto tempo posso ricevere i referti dopo aver effettuato la radiografia?

Le attrezzature usate sono frutto di una rigida selezione e garantiscono non solo un basso dosaggio di radiazioni ed una elevata qualità di immagine (equivalente se non superiore alle strutture ospedaliere) ma anche una rapida fruibilità degli esami effettuati. Tutti i referti sono firmati digitalmente e inviati per mail entro 12h. Nei casi più gravi è possibile ricevere il referto anche immediatamente.

I bambini possono effettuare le radiografie a domicilio?
Certamente. Le radiografie a domicilio sono sicure come quelle effettuate in ospedale. La richiesta del medico quindi non deve mettere in allarme: la dose di radiazioni associata all’esame è minima. In ogni caso è bene limitare la diagnostica al solo distretto anatomico da esaminare, ricorrendo alla protezione delle parti non interessate con appositi dispositivi piombati.
È possibile scaricare dalle tasse la prestazione medica di HomeMed?
Certamente. Salvo differente indicazione da parte del paziente, il servizio verrà fatturato ed inviato al servizio Tessera Sanitaria, che consentirà di vedere l’importo dell’esame già precaricato in automatico sul 730 per usufruire della detrazione fiscale.